You are currently viewing Retrogradazioni estive e problemi fisici
https://pixabay.com/it/users/mysticsartdesign-322497/

Retrogradazioni estive e problemi fisici

Retrogradazioni estive e problemi fisici

Molte persone stanno accusando problematiche fisiche e si chiedono perché sta accadendo.

Andiamo ad analizzare la situazione astrologica, ma sottolineo per l’ennesima volta che in questo momento l’astrologia non basta a dare spiegazioni. Si stanno muovendo forze sottili di una potenza estrema che rompono le antiche convinzioni. L’astrologia ci indica quali convinzioni ma la potenza della rottura la si ricava con altri sistemi: il mio è di connessione profonda, altri seguono altre tecniche e flussi.

Molte sono le canalizzazioni che parlano di queste correnti energetiche: il loro effetto è far aumentare la vibrazione sottile che rischia di entrare in conflitto con l’allenamento energetico presente nei corpi delle persone.

Cerco di farvi capire con un esempio: vi ricordate le altalene di ferro di un tempo? Immaginate di averne una un po’ arrugginita e di cominciare a farla dondolare ad una velocità molto superiore a quella alla quale è abituata. Potrebbero staccarsi pezzi, o comunque la struttura fare resistenza al movimento, proprio perché non adatto a quella velocità.

Il nostro corpo e la nostra coscienza hanno lo stesso meccanismo: non sono abituati a queste alte frequenze e vanno in sofferenza.

Adesso attraverso i transiti andiamo a vedere come.

  • Urano in moto diretto in Toro funge da martello pneumatico: di cosa? Delle nostre certezze alle quali ci agganciamo per non permettere il cambiamento che farebbe necessariamente crollare ciò sul quale abbiamo fondato la nostra vita fino ad oggi.
  • Plutone in moto retrogrado in Capricorno ci obbliga a confrontarci con la nostra autorevolezza. Siamo in grado di farci ascoltare? Se sì, come? Riuscendo ad attrarre o imponendo. Se non riusciamo a farci ascoltare qual è la nostra risposta? La fuga o il dispetto? In ognuno di questi casi non stiamo esercitando la nostra autorità. Quindi? C’è la necessità di allenare SERIAMENTE questo aspetto, ma per farlo dobbiamo distruggere le credenze di cui sopra.
  • Saturno in moto retrogrado in Acquario ci porta a chiederci quale posizione abbiamo assunto all’interno della nostra famiglia e nei gruppi che frequentiamo. Siamo al nostro posto? In famiglia nei confronti dei genitori, siamo figli o genitori: questa domanda ce la dobbiamo porre anche con partner e figli. Nei gruppi siamo figli o genitori. Questo Saturno ci invita a stare al nostro posto, a occuparci del nostro ma fino in fondo, compreso quel del quale tendiamo a non occuparci ma non oltre quello che è nostro perché altri non fanno. Questa volta, non perdona e attenzione che se sbagliamo posizione l’Universo sta eliminando ostacoli anche fisicamente.
  • Giove in moto retrogrado in Pesci è un transito interessante ma pericoloso. Sa un lato apre a grandi prospettive e possibilità, da un lato amplifica talmente tanto le emozioni che rischia di essere ingestibile. In retrogradazione assume una dimensione quasi problematica. Bene per chi ha capacità di autoguarigione, perché scardina valori e idee nelle quali ci rifugiavamo e ci obbliga a spostarci entrando in una dimensione creativa e spirituale onesta. In caso invece non siamo in grado di gestire le emozioni che muove, rischia di diventare come un’onda che ci travolge e che ci da la sensazione di annegare.
  • Nettuno retrogrado in Pesci va ancora più in profondità nei nostri abissi, portando a galla emozioni vecchie. Può anche farci chiudere o reincontrare situazioni passate. Transito da ritorni ma che ha proprio il fine di farci chiudere con il passato per andare incontro al futuro.

Tutti questi stati emotivi si faranno sentire anche e soprattutto nel corpo con:

  • Piccoli incidenti o tendiniti
  • Problemi di ernie, dolori alla zona lombare, stomaco e fegato.
  • Problemi di schiena alta, cervicali e sistema nervoso (ansia)
  • Problemi di intestino tenue, depressione.
  • Problemi al cuore, depressione.

E’ un tempo che non perdona ma è anche un tempo che guarisce: possiamo veramente arrivare ad altri livelli di consapevolezza.

Vi invito a seguirmi sul canale telegram @alessandrabarbiericommunity per stare aggiornati.

Vi invito anche a guardare il nuovo sito www.9talenti.it dove trovate un metodo completo per sganciarsi dalle vecchie dinamiche e allinearvi alle nuove vibrazioni.

Non vi nascondo che non è facile, ma vi assicuro che quando riuscirete a lasciare andare le corazze vi chiederete perché non lo avete fatto prima.

 

Lascia un commento