Eclissi del 10 giugno e preghiera
https://pixabay.com/it/users/leninscape-2892621/

Eclissi del 10 giugno e preghiera

  • Autore dell'articolo:
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Eclissi del 10 giugno e preghiera

10 giugno 2021 alle 10:43 ci sarà un’eclissi di Sole quindi la Luna oscurerà la stella che ci illumina e riscalda.

Per chi mi sta seguendo in questo momento sa che stiamo andando a toccare, già dal mese scorso, dei temi delicatissimi come quello della madre, della sessualità, del territorio e del nostro gemello ombra. Ne ho parlato negli articoli precedenti che qui elenco: link articoli: https://9talenti.it/leredita-materna-un-dono-e-un-fardello/

Oggi approfondiamo i transiti dell’Eclissi del 10 giugno, prima con l’astrologia, poi con i tarocchi.

L’aria si addensa: Plutone abbassa la testa in retrogradazione dal Capricorno e si chiede dov’è finito il suo potere personale. Saturno in retrogradazione dall’Acquario si guarda smarrito intorno chiedendosi dove ha sbagliato, perché non lo seguono.  Mercurio retrogrado in Gemelli osserva la coppia che si è seduta a fianco a lui (Sole e Luna) e si chiede perché stanno assieme visto che guardano in due direzioni diverse. Nettuno intanto dai Pesci continua a far riemergere relitti scomparsi nella nostra memoria e Urano dal Toro balla da solo la danza del demolitore, ma almeno adesso non è fomentato da Marte.

Ma veniamo alla coppia seduta nella panchina del Gemelli assieme a Mercurio. E’ una coppia stanca, ha il Nodo Lunare a fianco: una coppia che deve fare i conti con cosa ha prodotto e se ha ancora senso proseguire. Una coppia che deve fare i conti con aspettative e sogni che forse non sono stati realizzati perché ognuno ha portato i propri senza mai pensare di entrare veramente in ascolto dell’altro.

Ma quali sono i sogni che hanno messo sul piatto i due astri? Usiamo i tarocchi di Wirth per vedere la simbologia. Il Sole guarda in avanti alla realizzazione della coppia ideale, dello Spirito che si unisce alla ragione in un’unione di intenti che portano a produrre quel benessere materiale e animico alla quale tutti aspiriamo. E’ ottimista, idealista, entusiasta e gioviale. La Luna invece vorrebbe mettere a posto tutto quello che non ha ancora trovato pace: vorrebbe dare rifugio ai cani (la fedeltà familiare) ed evitare che le chele di ciò che emerge da sotto il fango possano andare a rovinare la festa proprio nel più bello. Lei è preoccupata, angosciata, a volte malinconica. Lui la rassicura spingendola ad andare oltre, lei lo avverte che andare oltre lasciando sospesi genera nuovi ostacoli. Lui sente che lei gli toglie entusiasmo, lei sente che lui non capisce. E li comincia la frattura.

Ma la frattura, prima di manifestarsi in una coppia esterna, si era manifestata nella nostra coppia interna. La verità è che hanno ragione tutti e due, devono essere ascoltati entrambi, non prima uno e poi l’altro, ma in contemporanea: mettere a posto e procedere, contemporaneamente. Ci vuole presenza per poterlo fare.

Se siamo sbilanciati DENTRO in uno dei due archetipi, lo saremo anche fuori e l’altro diventerà il nostro nemico!

Eccovi svelata l’eclissi del 10 giugno! Chi è il tuo nemico? In quale punto sei sbilanciato?

Noi in questo periodo ci stiamo occupando di quei cani e di quel granchio della Luna. La Luna in tarologia è la Madre. Il 16 giugno svolgeremo un potentissimo sblocco per staccarci dalla fedeltà https://9talenti.it/prodotto/sblocco-energetico-live-sul-punto-debole-copia/che ci ancora a non poter seguire il nostro Sole: onorandola e rispettandola ma liberandoci da ciò che non ci permette di unirci alla nostra parte ottimista che ci vuole spingere ad andare avanti.

Il 9 giugno spiegherò inoltre nel corso di una Masterclass qual è esattamente il gancio che ci lega: https://9talenti.it/prodotto/masterclass-live-sulleredita-materna/

Il 10 giugno è un giorno in cui potete svolgere ritualità per amplificare l’energia del portale e permettere a questi passaggi di manifestarsi con tutta la loro forza.

Vi lascio con una piccola preghiera che potete recitare accendendo una candela e offrendo qualcosa all’altare (fiori, acqua profumata, incenso). E’ una preghiera che andrà a stimolare il dialogo tra i nostri due gemelli interiori.

Vi aspetto agli incontri e buona eclissi:

Preghiera:

“Oggi io incontro te,

oggi tu baci me,

appoggi le tue calde labbra sulle mie,

respiri il mio respiro,

oggi io ti vedo, ti riconosco e ti accolgo

oggi io non ho più paura di te

oggi tu mi vedi mi riconosci e mi accogli

oggi tu non hai più paura di me

Oggi noi ci riuniamo in Luce e Ombra

Oggi diventiamo Uno, duale per poter creare,

Uno per poter amare

Entra in me e permettimi di emanare il mio massimo potenziale.

Così sia e così è “

Alessandra Barbieri

www.9talenti.it

Lascia un commento